Carico...

Il mistero di Annibale, Jeeg Robot fa schifo e un "nuovo" quadro di Rembrandt: ecco la rubrica che ti dice cosa cliccare durante il fine settimana.

Bentornati e bentornate,

questo è Link Molto Belli, la rubrica del weekend di Prismo. LMB è anche una newsletter a cui ci si iscrive qui. Detto questo, sotto con i link.

Mercator Extreme permette di creare una mappa Mercatore con il polo nord personalizzato, a ulteriore dimostrazione della stupidità della Mercatore. Qui c’è il mondo con Venezia al polo nord LOL.

Parte 1

Ok Annibale è sceso in Italia dalle Alpi ma che giro ha fatto di preciso? Un mistero storico.

Serve un plug-in per vederlo.

“Like all primary colors, it is extremely difficult to describe in terms of comparison. It’s not really anything like red or blue or yellow. No, like its better-known two brothers and sister of the primary family, squant must be visually experienced to be known.”
Hanno scoperto un nuovo colore primario, si chiama Squant.

Take It Apart è un sito che ti aiuta a smontare qualsiasi cosa.

Cosa ne sarà degli scherzoni telefonici?

Foto di Frank Bi / The Verge

The Verge racconta la storia delle Ferrari UNICHE commissionate dal Sultano del Brunei.

“È giusto disotterrare cadaveri?” Tranquilli, si parla di paleontologia.

“Perché i giovani camorristi sono affascinati dallo Stato Islamico”, Vincenzo Marino su Vice News.

Rembrandt is back!

carico il video...
Arieccolo.

ING e Microsoft, insieme ad altri enti, hanno creato un nuovo ritratto di Rembrandt. Lo stesso Rembrandt che è morto nel 1669, sì. Lo hanno fatto analizzando le opere dell’artista fino a “prevedere”, attraverso un algoritmo, la nuova mossa del pittore. Il progetto si chiama The Next Rembrandt e trovate tutte le info qui. A me ricorda un po’ “Free as a bird” di John Lennon, registrata dopo la sua morte.

Parte due

Jeeg Robot non mi è piaciuto. Per niente. A un certo punto il protagonista violenta una ragazza con problemi mentali e vittima di violenze sessuali, poi, quando la vede arrabbiata, le dice: “Vabbè ma lo sai che non ce sò fa’ con le donne”. Poi salgono in motorino e lui diventa UN SUPEREROE (???). Su Soft Revolution Francesca Falchi firma l’unico pezzo che sottolinea questo “dettaglio”: lo stupro come allegro pretesto narrativo. Se questa è “la rinascita del cinema italiano” stiamo fresconi.

Pi Greco: 3,14… e poi quante altre cifre dopo la virgola? Te lo dice la NASA.

Il momento dell’arte.

#sport
“To be strong and athletic, full of skill, and then to break down once you reach the penalty area seems absurd. In many ways it is.”
Calciatori che cadono in area per niente: perché li odiamo, perché c’è ancora gente che li tollera.

Point Pleasant, West Virginia, paesino sperduto nel nulla che ha dedicato un museo (e un festival annuale) a The Mothman, una creatura alata tipo Big Foot.

Chernobyl 30 anni dopo: c’è ancora molto da fare. Le foto.

Un libro sui titoli allarmanti della cronaca nera di Pordenone. Non devo dirvi altro.

Patrica Lockwood è una poetessa. La scorsa settimana ha pubblicato sul New Republic un suo reportage da un comizio di Donald Trump. Qualche giorno fa la rivista le ha chiesto di prendere il controllo dell’account Twitter del TNR. Lei ha approfittato della cosa per twittare a Trump: “Fuck me, daddy”.

La settimana qui

Per finire, ecco cosa abbiamo fatto questa settimana su Prismo. Federica Lippi traduce manga e qui spiega come funziona il suo lavoro mentre Francesco Farabegoli indaga la moda di comprare magliette dei Nirvana originali a 400 dollari. Sigh.

Inoltre abbiamo Gianluca Didino che vi introduce al mondo della filosofia ecologista e questa recensione di Dark Souls 3 di Aligi Comandini. Infine: come nascono i Panama Papers?

Ed è tutto. A voi la linea studio, qui potete iscrivervi alla newsletter se viva.

A sabato prossimo.

Pietro Minto
Caporedattore di Prismo, collabora con "La Lettura" del Corriere della Sera e Rolling Stone. Ha una newsletter che si chiama Link Molto Belli.

PRISMO è una rivista online di cultura contemporanea.
PRISMO è stata fondata ad Aprile 2015 all’interno di Alkemy Content.

 

Direttore/Fondatore: Timothy Small

Caporedattori: Cesare Alemanni, Valerio Mattioli, Pietro Minto, Costanzo Colombo Reiser

Coordinamento: Stella Succi

In redazione: Aligi Comandini, Matteo De Giuli, Francesco Farabegoli, Laura Spini

Assistente di redazione: Alessandra Castellazzi

Design Direction: Nicola Gotti

Art: Mattia Rinaudo

Sviluppatore: Gianmarco Simone

Art editor: Ratigher

Gatto: Prismo

 

Scriveteci a prismomag (at) gmail (dot) com

 

© Alkemy 2015