Carico...

La rubrica-newsletter di Prismo per il vostro fine settimana: un saggio sui selfie, l'uomo che vede il nostro presente come un futuro assurdo, la vita prima dei reggiseni. Buona lettura.

Questa settimana Link Molto Belli ha superato i mille iscritti, quindi grazie. La prossima settimana compiremo un anno quindi prepariamoci a una nuova edizione di LINK MOLTO BELLI & FRIENDS, la puntata speciale in cui pubblicherò i vostri – proprio così: vostri – link. Mandateli a pietrominto chiocciola gmail e forse vincerete questo ambito trofeo. Detto questo, cominciamo.

1000 cose

L'inquinamento atmosferico in Europa. Belle le Alpi MA c'è un ma: bloccano le correnti provenienti dal nord Europa facendo ristagnare i gas nocivi del produttivo Nord.

La vita prima dei reggiseni: una guida del XVII fatta di spaghi, strane pomate e molta tristezza.

Cos’è la stupidità? E una persona stupida com’è fatta? È iscritta a LMB? Forse? Qui c’è uno studio sull’argomento (pdf).

carico il video...
Esci di prigione dopo 44 anni, guardi il mondo e pensi di essere nel FUTURO, e lo sei. Al Jazeera America ha seguito Otis Johnson, ex detenuto che vede tutto quello a cui ci siamo abituati per la prima volta

“La parte più difficile dello scovare la vita in giro per il cosmo potrebbe essere proprio quella di riconoscerla nel caso in cui dovessimo trovarcela davanti”. Motherboard esplora un lago in Canada alla ricerca di una forma di vita che potremmo trovare in altri pianeti (senza riconoscerla): i microbialiti.

Qui ci ricordano che la storia delle otto ore di sonno è una bizzaria moderna: una volta si dormiva a tratti e ci si svegliava a tarda notte per fare cose.

Very Tsundere.

“Sei un tipo molto Tsundere“. Cosa vuol dire se qualcuno vi sussura una cosa simile? Che siete in un posto davvero strano e quella persona si sta riferendo a un termine giapponese – un vero archetipo degli anime – riferito alle persone che inizialmente sono scontrose e negative nei confronti di qualcuno per poi diventare aperte e positive. Strano & interessante.

Enrico Pitzianti su Dude Magazine cerca di rispondere all’atroce domanda: “Cosa succede quando una persona annega?”.

A quale voce di Wikipedia si riferisce questa immagine? Un quiz vi aiuterà a rimorchiare tantissimo.

#longread In Papua Nuova Guinea per capire REDD+, un progetto che potrebbe salvare l’ambiente trasformando la conservazione delle foreste in SOLDI.

Meta-LMB

Qualcuno ha chiesto agli utenti di Metafilter di consigliare dei bei blog da seguire: ecco la conversazione, è una miniera d’oro di very beautiful links.

Migliaio

“Consider this: maybe a woman — or really any person — who takes and publishes many pictures of herself is simply ambitious. She wants people to recognize her image-making ability, her aesthetic boldness, her bravery for stepping into the frame and clicking send. When you tell someone that they have sent too many images of themselves into their feeds, when you shame them with cries of narcissism and self-indulgence, when you tell them that they are taking up too much virtual space (space that is at present, basically limitless, save for the invented boundaries of taste): you need to question your motives. Are you afraid of a person’s ambition to be seen? Where does that come from?”
“SELFIES” di Rachel Syme: un mega-saggio sull’argomento, sulle donne e la fotografia.

Word.

Un giochino dell’ISTAT: inserisci il tuo nome e scopri quanto è diffuso in Italia (l’1% della popolazione si chiama Pietro).

Chi ha il Twitter peggiore degli Stati Uniti? Un tale The Tweet of God è tra i favoriti – anche in Italia il peggiore è @Iddio.

'Sea Otter with Ducks', 1997

Tom Palmore ha una passione: disegnare animali benissimo vendendo le sue opere ai ricchissimi.

Una delle primissime hit virali, un video assurdo del 2003, chi lo ha fatto e cosa fa adesso.

La settimana su Prismo

Lunedì sembra ieri, è arrivato il freddo e Prismo ha spaccato di brutto nei giorni scorsi. Per esempio, è tornata Mercoled&d, la mia rubrica sui giochi di ruolo. Poi abbiamo parlato di Phil Ochs, cantautore che poteva essere Bob Dylan e chiacchierato con Riccardo Albini, l’uomo delle riviste sui videogiochi anni ’80 e ’90.

È anche tornato Kurt Cobain con un “nuovo” (VIRGOLETTE) album e Nicolò Porcelluzzi ha indagato il legame tra terrorismo e pickup Toyota. Infine, i dischi della settimana discussi da amici e amiche.

Ed è tutto anche per oggi. A sabato prossimo per il compleanno di questa situazione qua. Ciao.

Immagine: l’entrata di Giuseppe Garibaldi a Napoli il 7 settembre 1860, Franz Wenzel.

Pietro Minto
Caporedattore di Prismo, collabora con "La Lettura" del Corriere della Sera e Rolling Stone. Ha una newsletter che si chiama Link Molto Belli.

PRISMO è una rivista online di cultura contemporanea.
PRISMO è stata fondata ad Aprile 2015 all’interno di Alkemy Content.

 

Direttore/Fondatore: Timothy Small

Caporedattori: Cesare Alemanni, Valerio Mattioli, Pietro Minto, Costanzo Colombo Reiser

Coordinamento: Stella Succi

In redazione: Aligi Comandini, Matteo De Giuli, Francesco Farabegoli, Laura Spini

Assistente di redazione: Alessandra Castellazzi

Design Direction: Nicola Gotti

Art: Mattia Rinaudo

Sviluppatore: Gianmarco Simone

Art editor: Ratigher

Gatto: Prismo

 

Scriveteci a prismomag (at) gmail (dot) com

 

© Alkemy 2015