Carico...

Cosa e dove cliccare questo weekend nello sterminato mondo del www, nella rubrica-newsletter di Prismo. Attenzione: contiene meme molto rari.

Benvenuti o bentornati a Link Molto Belli, la rubrica del sabato che è anche newsletter (ci si iscrive qui) e di cui ha parlato Wired questa settimana, in un articolo su Tinyletter in Italia.

Basta vantarsi, ora, e procediamo con i prodotti di oggi.

Chi ha infilato il Mar Mediterraneo nell'America del Nord? Non lo sappiamo ma in questo scenario la Sicilia è nei pressi dell'Oklahoma.

Roba

E se fosse colpa del riscaldamento globale? Ne dubito. Resta il fatto che il nuovo numero di National Geographic è tutto sull’argomento.

Quarant’anni fa moriva Pier Paolo Pasolini. Francesco Longo fa harakiri e dà sette motivi per dimenticarsi del poeta scrittore.  Wu Ming 1 gli risponde (un giorno prima) invitando a non ricordarlo per i motivi sbagliati. #polemica #flame

Nello spazio non c’è rumore, dice l’uomo della strada. In realtà il rumore c’è e può propagarsi, a volte. Solo che non lo sentiamo, più o meno.

Una visita al cratere Gale di Marte. Preparate le vostre connessioni internet.

carico il video...
Tele-evangelisti americani al contrario che ascoltano Stairway To Heaven al contrario, quindi nel giusto verso. Video bellissimo, grazie a chi l’ha fatto.

Åzone Futures Market.

The Prehistoric Channel, canale Youtube tutto dedicato alla vita dei dinosauri-giocattolo.

“(…) there is nothing biological working to stop breasts from moving.”
Perché non esistono reggiseni sportivi decenti? Una questione anche scientifica.

carico il video...
Tutti i 156 episodi di The Twilight Zone, contemporaneamente #bingewatching.

E ora: Arte!

Pepe the Frog è un meme pazzo in cui c’entra una ranocchia triste. Qualcuno si è inventato che alcuni di questi meme sono “rari” e preziosi e la cosa è sfociata in questo articolo di Katie Notopoulos in cui professionisti del mondo dell’arte cercano di capire se la cosa abbia senso (non ce l’ha).

Altre robe

Vlad Savov scrive recensioni per The Verge: recentemente ha recensito l’HTC One A9, un telefono, ed è stato accusato di essere di parte. Così ha pensato di scrivere una recensione davvero neutrale.

A proposito: Apple ha 205 miliardi di dollari. In contanti. Potrebbe farci qualcosa di utile. Tipo fondare un’università, come fece il signor Stanford. E invece no.

More Greta (TPTQ Arabic)

Il mercato emergente delle font arabe.

Pezzo della settimana: sulla London Review of Books, Andrew O’Hagan racconta i giovani maschi “beta” che uccidono nelle scuole e nelle strade americane.

La settimana su Prismo

In questi giorni abbiamo parlato di tante cose. Come Superstudio, il collettivo di architetti avanguardisti italiani (a cui è dedicata una mostra a Milano e un libro in uscita). o del legame tra musica forte e Tolkien.

Per rimanere in tema, ci siamo chiesti: ma che fine hanno fatto le chitarre e i chitarristi? Poi, per riprenderci, abbiamo parlato di Playboy Italia e Playmen con il loro ex-direttore.

Infine, un grande romanzo giamaicano, pare.

Ed è tutto. Finiti i link! Si ritorna la prossima settimana: vi ricordo che questo bendiddio può arrivarvi direttamente nella vostra mail se vi iscrivite usando cliccando questi simboli magici &//%£=?. Cia’.

 

Pietro Minto
Caporedattore di Prismo, collabora con "La Lettura" del Corriere della Sera e Rolling Stone. Ha una newsletter che si chiama Link Molto Belli.

PRISMO è una rivista online di cultura contemporanea.
PRISMO è stata fondata ad Aprile 2015 all’interno di Alkemy Content.

 

Direttore/Fondatore: Timothy Small

Caporedattori: Cesare Alemanni, Valerio Mattioli, Pietro Minto, Costanzo Colombo Reiser

Coordinamento: Stella Succi

In redazione: Aligi Comandini, Matteo De Giuli, Francesco Farabegoli, Laura Spini

Assistente di redazione: Alessandra Castellazzi

Design Direction: Nicola Gotti

Art: Mattia Rinaudo

Sviluppatore: Gianmarco Simone

Art editor: Ratigher

Gatto: Prismo

 

Scriveteci a prismomag (at) gmail (dot) com

 

© Alkemy 2015